Skip to main content

L’obbligo dello statuto USAMI Aeronautica di avere dirigenti sindacali responsabili e competenti

Scritto da USAMI Stampa il . Pubblicato in Notizie.
Spiegazione della legge 46/2022

L’innovazione sindacale si concretizza anche con l’autonomia organizzativa e la libertà di spesa economica dei sindacati. 

Estratto dal MANUALE DEL DIRIGENTE SINDACALE USAMI

Nel corso del suo mandato rappresentativo svolto presso un alto comando, lo scrivente ha constatato una diffusa inesperienza di numerosi delegati della rappresentanza (ma anche molti comandanti) e profonde carenze nella conoscenza finanche degli elementi basilari dell’istituto (regole di funzionamento degli organismi, conoscenza delle competenze ecc.). Per tale ragione avevo chiesto di essere autorizzato a svolgere un corso di formazione giuridica dei delegati ma l’autorizzazione allo svolgimento di tale corso non è mai arrivata. Forse dal corso avrei dovuto omettere taluni argomenti quali le tecniche interpretative della legge e dei contratti, gli strumenti di tutela legale del personale militare, le istanze di rapporto, i ricorsi amministrativi e giurisdizionali, i diritti dei delegati della rappresentanza, le responsabilità dei comandanti in materia di sicurezza del lavoro e di comportamenti omissivi, ecc. Ma la questione oggi non rappresenta più un problema, giacché tutti questi argomenti, e molti altri, possono invece essere liberamente inseriti nelle materie di formazione giuridica dei dirigenti sindacali (come di fatto accade nel nostro sindacato).

Infatti, l’autonomia economica dei sindacati e le quote versate dagli iscritti servono anche a questo, a finanziare la formazione dei delegati rendendoli informati e competenti, per dare un taglio al passato e distinguere il dirigente sindacale dalla figura del “delegato medio” della Rappresentanza militare, i cui limiti si manifestano alla luce del giorno.

È per tale ragione che U.S.A.MI. Aeronautica, nell’intento di garantirsi dirigenti sindacali responsabili e competenti, ha disposto un vero e proprio obbligo statutario di formazione giuridica (non previsto, peraltro, da altri sindacati), che verrà ovviamente offerta dallo stesso sindacato e finanziata dagli iscritti. Va evidenziato, peraltro, che l’omessa partecipazione alla formazione predisposta dal sindacato implicherà la decadenza statutariamente prevista dall’incarico di dirigente sindacale.

Per la versione integrale accedi al manuale del delegato sindacale militare di U.S.A.MI. Aeronautica - commento giuridico alla legge 46/2022 e leggi collegate

Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli correlati:

  • Non sono presenti ulteriori elementi correlati al momento


Unisciti ad U.S.A.MI.

La rappresentanza non esiste più, ora puoi affidarti solo alle Associazioni Sindacali.