Skip to main content

Lo Sapevi che...

Cause di Servizio e Pensione Privilegiata Ordinaria

corrette procedure per l'ascrivibilità della causale di servizio, anche ai fini della Pensione Privilegiata Ordinaria

Recenti disposizioni dell'Ispettorato Generale della Sanità Militare di concerto con Previmil, hanno dato indicazioni alle CMO circa le corrette procedure per l'ascrivibilità della causale di servizio, anche ai fini della Pensione Privilegiata Ordinaria.

Ricordiamo che la compilazione del quadro " Sezione PP - Giudizio ai fini di pensione di Privilegiata", è condizione essenziale per il pagamento del privilegio.

Cosa cambia:
- per le cause di servizio in definizione le CMO, a richiesta dell' interessato, definiscono anche l'ascrivibilità alla PPO;
- per le cause di servizio già definite con Tabella A, si può chiedere l'ascrivibilità alla PPO se si è a quattro anni dal limite di età ordinamentale.

Gli uffici personale curano l'istruttoria della domanda.

Inadempimenti relativi all'articolo 2094

Inadempienze circa le dichiarazioni di residenza o le chiamate di controllo o imbarco non autorizzato su navi di bandiera estera

I militari in congedo illimitato provvisorio o in congedo illimitato che omettono di notificare il cambiamento della propria residenza e abitazione, oppure non si presentano, senza giustificato motivo, alle chiamate di controllo, sono puniti, a richiesta dell'autorità militare, con la sanzione amministrativa pecuniaria da euro 5,00 a euro 372,00.


Unisciti ad U.S.A.MI.

La rappresentanza ha i minuti contati, ora puoi affidarti solo alle Associazioni Sindacali.