Skip to main content

Alloggi e corsi della Forza Armata: trattamenti indecenti - Ratti e infezioni

Scritto da USAMI Stampa il . Pubblicato in Azioni Sindacali.
Alloggi e corsi della Forza Armata: trattamenti indecenti - Ratti e infezioni

Il personale che partecipa al 21° Corso interno Marescialli, presso Loreto, è stato alloggiato nei locali dell’ex casermone avieri di leva. Tale sistemazione lede la dignità e il rispetto dovuto al personale di ogni ruolo e grado, maggiormente se si considera che il “dormitorio” non garantisce le condizioni adeguate allo studio.  

Tali condizioni alloggiative si manifestano altresì inaccettabili per l’impossibilità di utilizzare i servizi igienici comuni in quanto inefficienti, limitati e inadeguati rispetto al numero degli utenti; ulteriori disagi si verificano anche per il personale femminile partecipante.

Inoltre, recentemente gli stessi corsisti sono stati trasferiti ad altra unità alloggiativa a causa di accertata presenza di ratti e relativi escrementi con conseguente rischio di infezioni.

Come se non bastasse, ulteriori disagi sono stati riscontrati per l’imminente 3° Corso di aggiornamento Modulo Graduati 2024, per il personale interessato, avrà luogo l’alloggiamento di personale anziano in camere da tre persone con bagno comune e verrà chiesto al personale di portare al seguito i dispositivi digitali personali (es. PC Portatile, Tablet, ecc..) per lo studio e l’apprendimento. 

USAMI Aeronautica all'evidenza di tali situazioni interviene ed invoca l'immediato intervento del Capo di Stato Maggiore dell'Aeronautica affinché sia garantito un trattamento rispettoso della dignità personale e professionale del personale interessato ai corsi. 

Oggetto: problematiche alloggiative Centro Formazione Aviation English di Loreto - Scuola Volontari AM di Taranto. 

                          Questa Associazione denuncia il forte e diffuso malumore del personale in relazione alle condizioni logistico, alloggiative e didattiche dei corsi organizzati dalla Forza Armata.

            In particolare presso il Centro Formazione Aviation English di Loreto il personale appartenente al 21° Corso interno Marescialli è stato alloggiato presso l’ex casermone avieri di leva. Tale sistemazione non può corrispondere la dignità e il rispetto dovuto al personale di ogni ruolo e grado, maggiormente se si considera che il “dormitorio” non garantisce nemmeno le condizioni di studio e di rendimento che dovrebbero essere garantite per un corso di formazione.

Basti pensare alle difficoltà di sonno notturno (in particolare al personale più anziano, 15 persone over 40) e la conseguente lucidità mentale e concentrazione necessarie per l’attività di studio, conseguenti alla forma alloggiativa collettiva imposta, per non tacere delle difficoltà di studio anche serale connaturate a tale forma di pernottamento.

Le condizioni logistiche si manifestano altresì inaccettabili per l’impossibilità di utilizzare i servizi igienici – comuni - inefficienti, peraltro già limitati e inadeguati rispetto al numero degli utenti, a cui si deve aggiungere l’impossibilità di serrare talune porte di accesso ai medesimi sanitari, e i conseguenti disagi, non ultimi per il personale femminile partecipante, e l’indisponibilità per tutti i corsisti di sistemi di chiusura degli armadi che assicurino i beni personali dei conviventi. Si sono peraltro verificati, altresì, episodi di infezioni contratte dai militari che fruiscono dell’alloggio in descrizione.

Ma non basta.

Recentemente gli stessi corsisti in argomento sono stati trasferiti ad altra unità alloggiativa a causa di accertata presenza di ratti e relativi escrementi nella precedente sistemazione. Osserviamo, quindi, che si è incredibilmente resa disponibile una diversa sistemazione alloggiativa che prima della presenza dei mammiferi roditori sembrava inesistente.

Giova evidenziare, ancora, che il trattamento riservato ai frequentatori del corso Marescialli si discosta, inaccettabilmente, da quello riservato invece agli allievi piloti, alloggiati puntualmente in condizioni più dignitose, ma altresì a ruoli di grado inferiore e al personale anche di altre Forze Armate alloggiati in camera singola.

Signor Capo di Stato Maggiore, questo trattamento è davvero inaccettabile!

Un trattamento così mortificante alimenta inevitabilmente il malumore del personale e la chiara percezione che il benessere degli uomini e delle donne della Forza Armata non abbia alcun rilievo per l’Istituzione.

A quanto sopra esposto deve aggiungersi, inoltre, che anche per l’imminente 3° Corso di aggiornamento Modulo Graduati 2024 avrà luogo l’alloggiamento di personale anziano in camere da tre persone con bagno comune e verrà chiesto al personale di portare al seguito i dispositivi digitali personali (es. PC Portatile, Tablet, ecc..) per lo studio e l’apprendimento.

Ebbene, Signor Capo di Stato Maggiore, USAMI Aeronautica chiede un Suo Autorevole ed urgente intervento affinché sia assicurato al personale interessato dai corsi sopra indicati ma, in generale, per tutto il personale impiegato per la formazione e per ogni altra attività di servizio fuori sede, un trattamento rispettoso della dignità personale e professionale del personale, prevedendo lo svolgimento dei corsi in modalità a distanza (e-learning), laddove la Forza Armata non sia in grado di garantire gli standard minimi di sistemazione logistica con camere dignitose ed i relativi arredi idonei, dotate di corredi personali essenziali per il pernottamento. In ogni caso chiede per tutto il personale che in mancanza degli standard minimi di alloggiamento venga disposto il pernottamento esterno a spese dell’Amministrazione.

Si chiede, infine, che l’Amministrazione si faccia carico di ogni ausilio didattico necessario allo svolgimento di qualsivoglia corso di formazione imposto per servizio.

Leggi l'intervento integrale di USAMI Aeronautica, clicca qui!

 

Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli correlati:


Unisciti ad U.S.A.MI.

La rappresentanza non esiste più, ora puoi affidarti solo alle Associazioni Sindacali.